Crea sito

Cesena, fine di un incubo

5 maggio 2019. Segnatevi questa data perché tra i tanti 5 maggio, cari a Manzoni piuttosto che ai tifosi bianconeri (quelli di Madama), da oggi anche questa sarà una di quelle da ricordare. Pareggiando in terra abruzzese, ultimo atto di una stagione lunghissima e logorante, contro un Real Giulianova a cui il punto serviva per festeggiare la propria salvezza matematica, il Cesena Fc di Mister Giuseppe Angelini pone fine a un incubo iniziato lo scorso luglio e segna l’inizio di una nuova era professionistica per la neonata realtà bianconera romagnola.

Grazie a tutti

Oggi godiamoCi la festa perché è giusto sia così da domani penseremo al futuro. Intanto Cesena, risorto dopo il fallimento, ma soprattutto ripartito dalla Serie D, potrà tornare pensare e programmare più in grande. Un grosso grazie a capitan De Feudis, a Biondini che aveva già dismesso gli scarpini, a bomber Ricciardo, primo bianconero a realizzare 4 reti nella stessa partita, ad Alessandro per esser sempre stato presente nei momenti in cui contavano tecnica e personalità, ma non solo, ad Agliardi per la sua disponibilità ed esperienza e a tutti i ragazzi che hanno accompagnato con entusiasmo questo progetto di risalita nel calcio che conta.

Siamo solo all’inizio del sogno

Erano tutti presenti, dal Presidente, al Direttore Sportivo, c’erano circa 900 supporters cesenati per festeggiare il ritorno tra i professionisti della prima realtà calcistica romagnola. Questo 5 maggio segna la fine di un incubo o forse più semplicemente l’inizio di un nuovo sogno. Ritrovare i bianconeri a latitudini a loro più consone è un piacere per tutto il movimento calcistico. Una piazza come Cesena non poteva ripercorrere tratte autostradali per giocare, con tutto il rispetto, in campi come quelli calcati nel corso di questa stagione. Una piazza con un pubblico come Cesena merita palcoscenici migliori e allora la speranza è che questo 5 maggio sia davvero anche l’inizio di un nuovo sogno.

Tifosi in festa per la promozione in Lega Pro – Foto sito ufficiale Cesena F.C.

Il Cesena chiude il suo grandioso percorso con 25 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte e finalmente possiamo urlare: “C siamo!

Pubblicato da Luca Gramellini

Scrivere è sempre stata una passione. Essere apprezzati dipende da noi stessi ma resta un privilegio. Non smettete mai di cullare i vostri sogni. Credeteci sempre e lottate per raggiungerli. Credete in voi stessi. I sogni si avverano.