Dybala e Morata, poteva andare peggio

L’esito degli esami strumentali a cui sono stati sottoposti i bianconeri Dybala e Morata, usciti anzitempo dalla sfida con la Sampdoria, è meno grave del previsto. Almeno lo è per quanto riguarda l’argentino che, uscito in lacrime, aveva destato sensazioni piuttosto pessimistiche sui tempi di un possibile rapido recupero. Per lui il comunicato ufficiale della Juventus recita di una elongazione del muscolo semitendinoso della gamba sinistra, mentre è andata un po’ peggio allo spagnolo il cui referto parla di lesione muscolare di basso grado del bicipite femorale della coscia destra.

Entrambi salteranno le sfide contro Chelsea e Torino rispettivamente di mercoledì e sabato prossimo. Il ritorno in campo è previsto dopo la sosta per le Nazionali. Il 17/10 la Juventus ospiterà la Roma, mentre il 20/10 sarà nuovamente di scena la Champions con la trasferta di San Pietroburgo. La speranza di Allegri è di poterli riavere per quelle importantissime sfide.

Pubblicato da Luca Gramellini

Scrivere è sempre stata una passione. Essere apprezzati dipende da noi stessi ma resta un privilegio. Non smettete mai di cullare i vostri sogni. Credeteci sempre e lottate per raggiungerli. Credete in voi stessi. I sogni si avverano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.