Crea sito

Unieuro, i Playoff costano cari

Prezzi biglietti dal Sito Ufficiale della Pallacanestro Forlì 2.015

Come recita il sito ufficiale della Pallacanestro Forlì 2.015 questa è una settimana storica perché per la prima volta la Società biancorossa parteciperà ai Playoff di Serie A2. Domenica 28 aprile ore 18:00 i biancorossi esordiranno in Gara 1 al PalaSojourner contro Rieti.

La prima partita all’Unieuro Arena sarà Gara 3 di venerdì 3 maggio. Ieri la Società ha reso noto i prezzi dei biglietti per le gare casalinghe della serie di post-season. E’ innegabile la delusione e lo scalpore che tali prezzi hanno suscitato nella tifoseria romagnola. Prezzi che risultano aumentati rispetto alla stagione regolare e che, salvo smentite, non tengono assolutamente conto di chi era già abbonato in stagione regolare.

E’ innegabile che ognuno a casa propria faccia come ritiene opportuno e che i conti debbano tornare alla cosiddetta “fine della fiera“, ma lasciatemi dire che ciò appare una totale mancanza di tatto nei confronti dei tifosi abbonati e, peggio ancora, nei confronti dei disabili ai quali viene chiesto il sostenimento di un costo che pare fuori luogo.

Il sesto posto finale è probabilmente quello che Forlì ha meritato di occupare anche se, sulla carta, e dopo aver assistito alla regular season, questa squadra poteva attestarsi tranquillamente quale quarta forza del campionato dietro a Fortitudo, Treviso e Montegranaro che si sono dimostrate oggettivamente più forti.

La speranza è che in Società siano fatte delle riflessioni perché il tifoso deve continuare ad essere un patrimonio da cullare e coccolare. In queste quattro stagioni di Serie A2, nel corso delle quali è doveroso riconoscere i meriti ad una Società seria che ha riportato Forlì dove merita di stare, il pubblico biancorosso si è attestato ai primi posti per seguito di tifo. La passione che sprigiona questa piazza è qualcosa di molto forte. Proprio per questo, e in ragione del rispetto per chi con così tanta emotività ha riposto la propria fiducia incondizionata, sarebbe opportuno non tirare eccessivamente la corda.

Pubblicato da Luca Gramellini

Scrivere è sempre stata una passione. Essere apprezzati dipende da noi stessi ma resta un privilegio. Non smettete mai di cullare i vostri sogni. Credeteci sempre e lottate per raggiungerli. Credete in voi stessi. I sogni si avverano.

6 Risposte a “Unieuro, i Playoff costano cari”

  1. Giustissimo…. sinceramente io ed il gruppo dei miei amici tifosi , proprio x fare capire che non si doveva tirare troppo la corda , stiamo valutando di guardarla in tv a casa di amici!

  2. Poi ci lamenteremo quando sarà ora di fare il roster e spenderanno poco !! Per me i prezzi sono giusti, devono fare cassa, poi che li spendano bene è un altro discorso.

  3. Per me un po’ cari…. e non la penso così solo io…… siamo un gruppo di tifosi abbonati da anni in parterre e abbiamo deciso di non prendere i biglietti

  4. A parere mio non è tanto il costo del biglietto che è aumentato ma il fatto che non si è tenuto conto che tra gli abbonati ci sono famiglie di 4 e anche più membri e che quindi potevano, essendo già abbonati, esser trattati con lo stesso prezzo della regular season.
    L’incremento doveva colpire i classici tifosi da evento.
    Oltretutto pagare di più un prodotto che ti hanno già fatto capire che non porterà da nessuna parte è anche difficile da digerire.

  5. Ciao Grammo, giusto per chiarezza:
    i disabili al 100% o con disabilità gravi che necessitano di accompagnatore continueranno a non pagare come è stato per tutto il campionato, né loro, né il loro accompagnatore. I prezzi (ridotti) che vedi sono per chi ha disabilità leggere e non necessità di accompagnatore.
    Disabili ed accompagnatori per ora che io sappia pagano solo a Imola e Ravenna.
    Giusto per correttezza.

    1. Grazie della specifica Gabri. Mi fa piacere. Dal volantino che ho postato questo non è specificato e quindi facile essere indotti in errore. Comunque grazie per l’info.

I commenti sono chiusi.